Corteo neofascista a Pavia: Scuvera chiede al Governo di vietarlo

 

Vietare che per le vie del centro di Pavia abbia luogo una marcia paramilitare, con esibizione di simboli che si richiamano al fascismo e saluti romani, di commemorazione di Emanuele Zilli, organizzata da alcuni movimenti di estrema destra per il prossimo 5 novembre. È quanto ho chiesto con un’interrogazione in Commissione al Ministro dell’Interno.

In questo Paese esiste una legge che, come è noto, vieta l’apologia del fascismo in tutte le sue forme, comprese le manifestazioni nelle quali chiunque, partecipando a pubbliche riunioni, compie manifestazioni usuali del disciolto partito fascista ovvero di organizzazioni naziste. Anche le associazioni di rete antifascista di Pavia hanno espresso viva preoccupazione per il clima che si verrebbe a creare. Mi auguro che il Ministro intervenga in tempi rapidi.

Roma, 28 ottobre 2016