e-letter di Chiara Scuvera

Domenica 4 marzo siamo tutti chiamati al voto. Io sono candidata alla Camera dei DeputatiCollegio uninominale di Pavia (Pavia, Pavese e Oltrepò Orientale). Per votarmi sarà necessario apporre una sola croce su un simbolo dei partiti della coalizione (Partito Democratico, +Europa, Insieme, Civica Popolare Lorenzin) oppure barrare il mio nome. Ricordatevi che è nullo il voto disgiunto.

Vi chiedo un voto per poter continuare il lavoro che ho svolto a sostegno del territorio e in difesa dei valori democratici. Purtroppo questa campagna ci ha visto ancora una volta dover confrontarci con idee ripugnanti come il razzismo e l’intolleranza, su proposte sociali basate sull’egoismo e che aumentano la disuguaglianza sociale. Si è parlato di “razza bianca”, di “primato degli italiani”, di “flat tax”. L’Italia che noi abbiamo in mente è diversa. È un Paese più giusto, più aperto, più sicuro.

Per questo vorrei rivolgermi anche a tutti gli elettori di sinistra che sono stati delusi dal PD. Lo so ce ne sono molti, molti li incontro di persona nei tanti appuntamenti che sto facendo sul territorio. Il Partito Democratico secondo me è e rimane un’idea straordinaria, quella di un partito in cui dialogano le anime progressiste del Paese. Il partito di chi guarda avanti, di chi crede nelle persone, di chi punta a un’Italia moderna ed efficiente senza rinunciare ai valori comuni e fondamentali che sono parte integrante delle grandi battaglie che nella nostra storia hanno unito i laici e i cattolici. Non tutto è perfetto, lo so, ma quello del 4 marzo non può essere un voto di delusione e di rifiuto. 

In questi 5 anni da parlamentare mi sono occupata del territorio, dei suoi problemi, ho partecipato attivamente alle vertenze relative alle imprese in crisi a difesa dei lavoratori, ho lottato perché la provincia avesse più fondi per la mobilità, l’ambiente, la cultura.

Sono battaglie che non appartengono a un partito o a un’area politica. Ma a tutti. Battaglie in cui si è spesso riconosciuto anche chi non ha mai votato PD o centrosinistra perché il dialogo è la vera energia che rende la politica pulita e trasparente.

Con il vostro voto spero di poter proseguire questo dialogo.

#ForteEChiara
#Elezioni2018

 
Questa sera, giovedì 1° marzo, alle 21.00,  parteciperò all’iniziativa di incontro con gli elettori “Lavoro, Diritti e Europa” presso l’auditorium di Certosa di Cantù, via Circonvallazione n. 62 (Casteggio).

Venerdì, 2 febbraio, alle 18.30, ho organizzato un aperitivo con gli elettori per la chiusura della campagna elettorale, presso AgriPavia in via omodeo 27 (Pavia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *