Piana: Scuvera chiede intervento del Governo per sbloccare situazione

SCUVERA TICINO

Quali iniziative intenda intraprendere il Governo per salvaguardare i lavoratori della Piana Spa, azienda metalmeccanica di Stradella oggi in liquidazione e in attesa di una concreta proposta di acquisto da terzi. E’ l’interrogazione che la deputata PD Chiara Scuvera ha presentato in Commissione al Ministro dello Sviluppo Economico.

“I 73 lavoratori dell’azienda metalmeccanica Piana spa di Stradella sono ormai da mesi in agitazione perché la proprietà non starebbe erogando le ultime mensilità né la parte previdenziale, a seguito della messa in liquidazione dell’azienda – spiega Chiara Scuvera – Esisterebbero proposte di acquisto da parte di terzi, ma per ora non vi è nulla di formale. Purtroppo il termine di fine mobilità scade il 20 novembre e dal 22 novembre sarebbero previste le procedure di licenziamento collettivo. Secondo fonti giornalistiche, la proprietà si sarebbe impegnata a non notificare licenziamenti fino alla fine della trattativa di vendita. Ma questo non è sufficiente a garantire la tranquillità ai lavoratori interessati.
Per questo ho chiesto che il Governo si faccia carico di chiarire la situazione ed eventualmente di trovare una possibile via d’uscita”.

Roma, 15 novembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *