Crisi Ticino, Scuvera: il Governo apre a innalzamento a 1,30 metri per lago

SCUVERA TICINO

“È in corso di conclusione la prima fase triennale della sperimentazione e, al termine della stagione irrigua, il tavolo tecnico valuterà se confermare l’intervento da più 1 metro a più 1,25 metri l’incremento del livello di massimo di invaso del lago e dare avvio al procedimento amministrativo per ridefinire, in modo definitivo, la quota di massimo invaso estivo e valutare poi un ulteriore step di innalzamento a più 1,30 metri”. Lo ha detto la Sottosegretaria all’Ambiente Silvia Velo rispondendo in Aula alla Camera a un’interpellanza urgente della deputata PD Chiara Scuvera che chiedeva misure per scongiurare la crisi idrica del Ticino.

“Ringrazio la sottosegretaria Velo per la pronta attivazione della conferenza di servizi e per il monitoraggio della sperimentazione. Dobbiamo tutelare l’ecosistema, il Parco e l’agricoltura Pavese, che dà un contributo considerevole all’export nazionale. Finora dalla sperimentazione non pare siano arrivati risultati adeguati. Quindi, abbiamo chiesto al Governo di continuare ad approfondire questo tema e quindi di valutare quell’innalzamento intanto all’1,30” spiega Chiara Scuvera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *