e-letter di Chiara Scuvera

Elisabeth, Angelica e Francesca: tre sorelle
In un camper in fiamme alla periferia di Roma sono arse vive Elisabeth, Angelica e Francesca, una ragazza e due bambine innocenti, di 20, 8 e 4 anni. Un incendio doloso, non un incidente, un orrore che ci parla anche di degrado, di insicurezza, di marginalità.

Troppo spesso non si guarda alle condizioni di vita nelle zone dell’esclusione, nelle periferie morali e materiali. Sicurezza dovrebbe essere tutelare tutti gli esseri umani, indipendentemente da dove sono nati e da dove vivono. Non rassegnarci all’orrore, agiamo contro l’esclusione.

In Aula

Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi: approvata la riforma

Abbiamo approvato in prima lettura con 264 voti favorevoli, 14 contrari e 112 astenuti la legge delega al Governo in materia di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato d’insolvenza, per un quadro di regole generali comuni  con l’obiettivo di una disciplina organica.

La ratio è quella di equilibrare le esigenze dei creditori con l’interesse pubblico alla conservazione del patrimonio e alla tutela dell’occupazione. Viene quindi prevista una procedura unica di amministrazione straordinaria finalizzata alla regolazione dell’insolvenza di singole imprese o di gruppi d’imprese che rientrino in determinate condizioni. Potranno essere ammesse alla procedura specifiche imprese come quelle quotate sui mercati regolamentati, quelle di maggiore dimensione (almeno 1.000 dipendenti) e quelle che svolgano servizi pubblici essenziali. Inoltre viene stabilito che le imprese oggetto di confisca in base alla legge antimafia potranno essere ammesse all’amministrazione straordinaria anche in mancanza dei requisiti previsti dal disegno di legge.

Qui il testo della legge
Qui il dossier del Partito Democratico

Il Fiscal compact va superato: ecco la nostra mozione


Abbiamo approvato diverse mozioni sul Fiscal Compact nei Trattati europei e sulle politiche economiche e di bilancio dell’Unione europea. La mozione di maggioranza impegna il Governo a sostenere in sede europea l’opposizione all’incorporazione del Fiscal compact nell’ordinamento giuridico dell’Unione europea; a promuovere una riforma complessiva della governance economica europea; a proseguire il confronto con le istituzioni europee per la revisione delle metodologie di calcolo del prodotto potenziale tale da produrre stime più realistiche dell’output gap; ad adoperarsi in sede europea affinché si affianchi alla politica monetaria espansiva della BCE un maggiore coordinamento delle politiche fiscali degli Stati dell’Eurozona e a favorire un maggiore controllo democratico e un maggior grado di legittimità alle istituzioni europee.

Qui il testo della Mozione

Approvata la ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa contro il traffico di organi umani

L’Aula ha approvato anche la legge di ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa contro il traffico di organi umani. Il testo, che ora passa all’esame del Senato, introduce un’ulteriore aggravante del delitto di associazione per delinquere quando essa è finalizzata, oltre che al traffico di organi, a commettere il reato ai danni di una persona vivente a cui gli organi sono stati prelevati illecitamente.

Qui il testo della legge

Identificare le persone decedute nella traversata del Mediterraneo

Approvate diverse mozioni per l’identificazione delle persone migranti decedute nella traversata del Mediterraneo. Il Governo viene impegnato a promuovere una comunione di sforzi tra gli Stati membri dell’Unione europea al fine di fronteggiare la tragedia umanitaria in corso nel Mediterraneo che comporta anche la mancata identificazione dei corpi dei migranti deceduti; a valutare iniziative di riforma e potenziamento dell’ufficio del Commissario straordinario per le persone scomparse e a sostenere le task-force inter-istituzionali da impegnare per un’ordinata raccolta dei dati post mortem; a favorire un efficace scambio d’informazioni con i Paesi d’origine dei migranti e ad adottare le misure necessarie per la riconversione del relitto del naufragio del 18 aprile 2015 in un monumento per richiamare ai valori della solidarietà e della dignità umana.

Qui la mozione del Partito Democratico
Qui la dichirazione di voto di Paolo Beni

Giacomo Matteotti e di Giuseppe Mazzini: una legge per la memoria


Abbiamo approvato in prima lettura con 288 voti favorevoli e 70 astenuti il progetto di legge per preservare la memoria di Giacomo Matteotti e di Giuseppe Mazzini, con iniziativedi studio per la diffusione del loro pensiero. Un’altra iniziativa importante per rafforzare  la coscienza democratica.

Qui il testo della legge

 Ottant’anni fa se ne andava Antonio Gramsci: il ricordo in Aula


Mercoledì alla Camera abbiamo celebrato l’ottantesimo anniversario della morte di Antonio Gramsci

Qui il video della commemorazione in aula

Al Senato

Approvato in via definitiva lo Statuto del Lavoro Autonomo

Il Senato ha approvato in via definitiva con 158 voti favorevoli, nove contrari e 45 astenuti il ddl, collegato alla manovra finanziaria, sulle misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale. Una riforma importante, soprattutto per tanti giovani oggi senza diritti.

Sul Territorio

La Certosa di Pavia deve essere fruibile


Ho presentato una interrogazione per segnalare e chiedere al Ministro dei Beni Culturali quali misure intenda adottare per consentire la piena fruibilità della Certosa di Pavia. Lo Stato ha investito ingenti somme per il restauro e la valorizzazione del complesso museale, manca però ancora una giusta fruibilità da parte dei cittadini!

Qui il testo della mia interrogazione

Appuntamenti

Stamattina sono stata a Voghera, al Coop Caffè di Viale Martiri della Libertà per partecipare all’iniziativa FairTrade per promuovere la consapevolezza di poter fare la differenza attraverso le scelte di consumo. E domani sarà la giornata del commercio equo e solidaleAndate anche voi a prendere un caffè che può cambiare il Mondo#FAIRTRADECHALLENGE

Domenica, 14 maggio, alle ore 11.00, sarò a Roncaro, alla 36esima edizione della Fiera di San Michele, per intervenire in occasione dell’esposizione della pittrice Maria Battistina Errica “Mio mondo di carta”. L’appuntamento è in Via Umberto 1°, presso la palestra:

Venerdì, 19 maggio, vi aspetto in poi all’incontro a Spessa Po, presso il Circolo Culturale Artemista, in via Castello, 4. Si inizia alle 19:30 con un BioAperitivo a cura della Fattoria Sociale Arkè e si prosegue alle 20:45 con il dibattito sulle nuove leggi su Biodiversità e Agricoltura Biologica:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *