e-letter di Chiara Scuvera

fb_image

Solidarietà e vicinanza alle popolazioni dell’Umbria e delle Marche colpite ancora drammaticamente dal terremoto. Grazie ai soccorritori che si sono subito attivati per prestare aiuto alle persone che oggi sono in estrema difficoltà, fuori dalle proprie case. Oggi ancor più di ieri è urgente la prevenzione e la messa in sicurezza del Paese.  “Casa Italia” è un progetto prioritario, è importante che l’Unione Europea conceda la flessibilità necessaria (3,4 miliardi) per realizzare questo piano strategico. Perché non basta riparare i danni, ma è necessario evitare altre tragedie.

In Aula

Minori stranieri non accompagnati: finalmente una legge di protezione


Si stima che da gennaio ad ottobre 2016 sono arrivati oltre 20.000 bambini non accompagnati o separati dai genitori che sono arrivati in Italia.

Dopo tre anni di lavoro, abbiamo approvato in prima lettura, con 333 voti favorevoli, 11 contrari e 16 astenuti una proposta di legge importantissima, a prima firma Sandra Zampa, per la protezione dei minori stranieri non accompagnati. La legge, che ora passa all’esame del Senato, rafforza le garanzie per i minori nel rispetto delle Convenzioni internazionali e assicura maggiore omogeneità nell’applicazione delle disposizioni in tutto il territorio nazionale. Strutture di prima accoglienza dedicate, procedure di identificazione più certe, rafforzamento dellaffido familiare e più tutori volontarilotta alla trattadiritto all’istruzione e diritto alla salute. Grazie alla relatrice Barbara Pollastrini per l’ottimo lavoro svolto.

Qui il testo della legge
Qui il mio intervento in discussione generale
Qui il dossier del Partito Democratico

Approvata la legge sul marchio italiano di qualità ecologica dei prodotti cosmetici

 

Questa settimana abbiamo anche approvato all’unanimità in prima lettura la proposta di legge relativa al marchio italiano di qualità ecologica dei prodotti cosmetici, che ora passa all’esame del Senato. Essa istituisce il marchio italiano di qualità ecologica nei cosmetici, in base al quale ogni prodotto di bellezza dovrà disporre di un dossier ecologico in cui viene specificata la composizione e la quantità di sostanze non biodegradabili che possono avere impatto su acqua, ambiente, e il tipo d’imballaggio. Le nuove norme prevedono che il marchio, registrato e di garanzia pubblica, sia richiesto dalle imprese su base volontaria per i prodotti, per dimostrare il rispetto di alcuni parametri oggettivi di dermocompatibilità, d’incidenza ecologica degli imballaggi, di mancato uso di sostanze cancerogene, tossiche o non biodegradabili. Inoltre prevede, a partire dal 2020, anche il divieto di commercializzazione di cosmetici contenenti micro plastiche, pericolose in particolare per l’ecosistema marino.

Una legge che può sembrare minore, ma che è invece importante, vista la rilevanza del settore. Essendo poi impegnata sul tema della responsabilità sociale d’impresa, non posso che sostenere l’intervento.
Qui il testo della legge
Qui il dossier del Partito Democratico

Una mozione per la salvaguardia del nostro Servizio sanitario nazionale

Abbiamo poi discusso e approvate diverse mozioni per la salvaguardia del Servizio sanitario nazionale e sulle politiche in materia di salute. Nello specifico il Governo viene impegnato a incrementare le risorse del FSN, consentire lo sblocco del turn over nel SSN, assumere iniziative per abrogare il cosiddetto superticket, intensificare le iniziative di contrasto alla corruzione, incrementare le risorse destinate alle non autosufficienze e all’assistenza territoriale, a garantire l’applicazione della legge sull’interruzione volontaria di gravidanza, modificare i criteri attualmente individuati e utilizzati per il riparto tra le regioni del FSN, a introdurre i costi standard, ad aggiornare i LEA e i nomenclatori protesici, a istituire un fondo strutturale per il finanziamento dei farmaci oncologici innovativi e a modificare l’attuale normativa nazionale al fine di ricomprendere anche l’emergenza sanitaria riguardante i farmaci per l’epatite C, oltre che ad assumere le opportune iniziative normative affinché l’Aifa ricorra a bandi competitivi per la determinazione del prezzo di acquisto dei vaccini individuati come strategici nel Piano nazionale vaccinazioni.

Qui il testo della mozione del Partito Democratico approvata

Contrasto alla Povertà e al Disagio Sociale: ancora indirizzi al Governo

Infine la Camera ha approvato diverse mozioni relative alle iniziative a sostegno dei cittadini colpiti dalla crisi economica. Nello specifico il Governo viene impegnato a proseguire nel rafforzamento degli strumenti di contrasto della povertà e del disagio sociale, a predisporre interventi d’incentivazione, anche finanziaria, nei confronti delle Amministrazioni comunali che aderiscono al Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, a rafforzare il sistema degli ammortizzatori sociali a favore dei lavoratori coinvolti in crisi aziendali e a potenziare, con adeguate risorse, gli interventi a favore delle politiche attive di ricollocamento e dei centri per l’impiego.

Qui il testo della mozione della maggioranza approvata

In Commissione Attività Produttive

E-commerce e tutela dei consumatori


Sono relatrice sulla proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sulla cooperazione tra le autorità nazionali responsabili dell’esecuzione della normativa che tutela i consumatori. Si tratta di una proposta  che si inserisce nel contesto delle iniziative adottate dalla Commissione Europea per promuovere la realizzazione del mercato unico digitale. Come leggerete nella relazione, oggi la fiducia dei consumatori nel commercio on line transfrontaliero è molto bassa. Occorre,  dunque, rafforzare la tutela, essendosi dimostrata la precedente normativa europea inadeguata allo scopo. Nelle prossime settimane procederemo a un ciclo di audizioni.

Qui la mia relazione in commissione

In Senato

Approvata in via definitiva l’autorizzazione alla ratifica dell’Accordo di Parigi sul clima

Il Senato ha approvato definitivamente all’unanimità la legge di ratifica dell’Accordo di Parigi collegato alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici adottato a Parigi lo scorso 12 dicembre 2015 (COP 21). L’obiettivo dell’accordo è quello di stabilizzare le concentrazioni di gas a effetto serra nell’atmosfera a un livello tale da escludere qualsiasi pericolosa interferenza delle attività umane sul sistema climatico. In particolare, i Paesi industrializzati hanno l’obbligo di adottare misure di mitigazione e di comunicare, a intervalli costanti, informazioni dettagliate sulle politiche intraprese, sulle eventuali misure da attuare per il rispetto dei parametri pattuiti e sugli scenari di riduzione.

Qui la proposta di legge approvata
Qui il dossier del Senato
Qui il testo della Convenzione

Sul Territorio

Carenza Personale in Ufficio scolastico Provinciale: il Governo agisca presto

Questa settimana il Governo ha riposto alla mia interrogazione sulla questione della carenza di organico nell’ufficio scolastico territoriale della Provincia di Pavia. Il Governo ha assicurato che al momento è allo studio un piano per risolvere la questione. Mi riterrò soddisfatta solamente quando saranno adottate soluzioni tangibili e concrete.

Qui il testo dell’interrogazione e la risposta del Ministro

Marcia neofascista a Pavia? Ho interrogato il Ministro dell’Interno 

Ho presentato un’interrogazione al Ministro dell’Intero perché si impedisca la manifestazione paramilitare e neofascista prevista a Pavia per il 5 novembre per la commemorazione di Emanuele Zilli e di cui si apprende da organi di stampa. Ho chiesto anche quali iniziative intenda adottare al fine di scongiurare il rischio che si svolgano manifestazioni di stampo fascista e razzista con possibili conseguenti problemi di ordine pubblico.

Appuntamenti

Ieri, 27 ottobre, alle ore 21.00, presso la sala consiliare del Comune di Zinasco, si è tenuto l’incontro “Non solo fanghi di depurazione: quale ruolo ai comuni?”, nel quale sono intervenuta illustrando la mia proposta di legge sull’utilizzo dei fanghi in agricoltura.


Venerdì, 4 novembre, alle ore 21.00 sarò al PALAOLTREPO – nella saletta situata al piano terra – all’incontro di preparazione della campagna elettorale per Pier Ezio Ghezzi sindaco, aperto a tutti gli iscritti del Circolo PD di Voghera. L’appuntamento è in Viale Martiri della Libertà, a Voghera.

Sabato, 5 novembre, alle ore 10.30, interverrò all’iniziativa dell’ ANPI di Pavia “O Gorizia, tu sei maledetta”, in ricordo del centenario dell’inizio della guerra ’15-’18. All’iniziativa, che si terrà presso la sala Vanzati della Camera del Lavoro di Pavia, prenderà parte l’On. Gian Piero Scanu, primo firmatario della proposta di legge sulla riabilitazione dei militari italiani cui è stata irrogata la pena capitale nella grande guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *