e-letter di Chiara Scuvera

e-letter-chiara-scuvera

 

La ministra degli Interni del Regno Unito Amber Rudd vorrebbe chiedere alle imprese le liste dei lavoratori stranieri, con l’intento di stimolare l’assunzione di più lavoratori britannici. Una logica da “prima i nostri”, quindi, che ha provocato dure reazioni tra i laburisti, come quella di Andy Burnham che ha parlato di xenofobia, dichiarando che l’idea di far stilare delle liste di lavoratori stranieri dalle compagnie britanniche è in contrasto con tutto ciò che questo Paese abbia mai rappresentato. Sarebbe divisorio, discriminatorio e rischia di creare una reale ostilità nei posti di lavoro e nelle comunità.

Dall’Europa agli USA c’è una Destra che assume sempre più il linguaggio, e non solo, della discriminazione e della diseguaglianza. Da Sinistra dobbiamo rispondere con determinazione anche con misure concrete che facilitino la libera circolazione delle persone e una cittadinanza universale. Ne parleremo anche oggi pomeriggio a Pavia, come vedrete negli appuntamenti.

In Aula
Senza Pluralismo non c’è informazione. Approvata la legge sull’Editoria

Abbiamo approvato in via definitiva con 275 voti favorevoli, 80 contrari e 32 astenuti la legge per l’istituzione del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione e per il sostegno all’editoria. Il provvedimento mira direttamente a creare un meccanismo più trasparente di finanziamento al settore e a porre una piùstretta correlazione fra i risultati conseguiti e il contributo pubblico. La legge riserva una particolare attenzione nei confronti del no profit e delle cooperative di giornalisti, mentre vengono esclusi i giornali di partito e le Società quotate in Borsa. Inoltre vengono disposte diverse forme d’incentivo all’innovazione dell’informazione sia per la distribuzione che per la vendita. Altro punto importante è la revisione dell’Ordine dei giornalisti e del suo Consiglio nazionale secondo un principio di razionalizzazione delle competenze. Per quanto riguarda la Rai, viene introdotto il limite massimo retributivo di €240.000 annui per dipendenti, collaboratori e consulenti del soggetto affidatario della concessione, e viene fissata la durata della concessioneper l’emittente pubblico a 10 anni contro i 20 precedentemente previsti.

Qui il testo della legge approvata dalla Camera
Qui il dossier predisposto dal Partito Democratico

 

Giustizia: più organico e misure per smaltimento degli arretrati

Giovedì abbiamo approvato in prima lettura, con 241 voti favorevoli, 107 contrari e 15 astenuti, la conversione del decreto relativo alle misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di Cassazione, per l’efficienza degli uffici giudiziari e per la giustizia amministrativa. Il decreto contiene interventi sull’organico e misure di efficienza per gli Uffici giudiziari al fine di accelerare la copertura dei posti vacanti, insieme a norme che semplificano la trattazione del contenzioso in Cassazione e sul processo amministrativo telematico. Nella stessa norma figura anche la proroga al trattenimento in servizio dei magistrati in funzioni apicali e direttive. Nelle cause civili davanti alle sezioni semplici viene ampliato il ricorso alla trattazione in Camera di consiglio al fine di limitare la necessità dell’udienza e si semplifica il meccanismo nelle cause filtro. Inoltre, in vista dell’avvio del processo amministrativo telematico, viene istituita una Commissione di monitoraggio con il compito di riferire mensilmente al Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, proponendo le modifiche organizzative necessarie per il miglior funzionamento del processo telematico. Viene infine stabilità l’obbligatorietà della registrazione telematica dei ricorsi, degli atti processuali e delle sentenze.

Qui il testo della legge approvata dalla Camera
Qui il dossier predisposto dal Partito Democratico

 

Cara di Mineo: un modello di accoglienza sbagliato che va superato

Abbiamo approvato una mozione per il superamento del Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Mineo (Catania), dopo le criticità emerse nella gestione e per il superamento di un modello che noi riteniamo sbagliato. Il Governo viene impegnato a ridurre progressivamente le presenze all’interno del centro proseguendo nel ridimensionamento della struttura avviato dopo il commissariamento e, quindi, a garantire la necessaria discontinuità rispetto al precedente modello di gestione e una migliore qualità dell’accoglienza che salvaguardi la dignità dei migranti ospitati, a escludere l’ipotesi di adibire il Cara di Mineo alla funzione di hotspot e a destinare appositi lotti all’ospitalità e all’assistenza dicategorie vulnerabili, quali donne in difficoltà, famiglie e minori non accompagnati.

Qui il testo della mozione

 

In commissione

Per il rilancio dell’industria tessile e calzaturiera

Questa settimana in commissioni congiunte Attività Produttive e Finanze della Camera abbiamo approvato una risoluzione in materia di sostegno all’industria tessile e all’industria calzaturiera. Il Governo è ora impegnato ad assumere le necessarie iniziative di carattere normativo volte a incentivare gli investimenti effettuati nella ricerca industrialee nello sviluppo precompetitivo, per la realizzazione di campionari nell’industria tessile e calzaturiera al fine di sostenere il settore della moda in Italia.

Una risoluzione importante per la provincia di Pavia e, soprattutto, per Vigevano che ha una tradizione forte nel calzaturiero.

Qui il testo della risoluzione del Partito Democratico

 

In Senato

Approvato l’esercizio finanziario 2015 e l’assestamento di bilancio 2016

Il Senato ha approvato in via definitiva con 142 voti favorevoli, 93 contrari e 2 astenuti il Rendiconto generaledell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2015 e con 143 voti favorevoli, 92 contrari e 3 astenuti le disposizioni sull’assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l’anno finanziario 2016.

Qui il Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2015
Qui le disposizioni sull’assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l’anno finanziario 2016

 

Appuntamenti

Oggi, 7 ottobre, alle ore 18.00, interverrò al convegno “Più skills, più lavoro in Europa” che si terrà presso la Sala del Broletto, in Via Paratici 21,  a Pavia.

Per chi sarà a Roma oggi 7 ottobre, segnalo l’iniziativa di SinistraDem nazionale, alle ore 14.00 presso la sede del PD in Largo del Nazareno.

Sabato, 8 ottobre, alle ore 16.00, sarò alla presentazione del libro di Marco Bonacossa “Sicherheits – disperati del fascismo”, a Broni.

Domenica, 9 ottobre, alle ore 9.30, parteciperò alla messa per le vittime del lavoro, nell’ambito della 66ª GIORNATA NAZIONALE PER LE VITTIME DEGLI INCIDENTI SUL LAVORO, che si terrà a Certosa di Pavia
Sempre domenica, 9 ottobre, parteciperò al pranzo di tesseramento e raccolta fondi organizzato dall’Associazione “Ci siamo anche noi”, presso il Circolo Culturale A. Grassi, in Via Angelo Amati 10, aPavia.
Lunedì, 10 ottobre, alle ore 10.00, sarò all’incontro con Barbara Lang dal titolo AMERICA’s CHOICE/DILEMMA – Clinton vs Trump: Implications and lobby dynamics in the business arena”, in cui si discuterà dell’impatto a livello di affari internazionali, e su scala globale, dell’elezione del prossimo Presidente degli Stati Uniti, nei due scenari corrispondenti alla vittoria dei due contendenti. L’appuntamento è all’Università di Pavia, sede centrale, presso l’ Aula Ugo Foscolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *