Poste italiane, garantire il diritto essenziale ai servizi per tutti i cittadini

Termoli (Campobasso) - ufficio postale

Ho depositato un’interrogazione in Commissione al Ministro dello sviluppo economico, in cui chiedo quali iniziative intenda assumere il Governo per garantire la raccolta, lo smistamento, il trasporto e la distribuzione degli invii postali a tutti i cittadini e le imprese, dopo i disagi causati dal piano industriale 2015-2019 di Poste italiane.

La restrizione del servizio ha inciso sia sulla frequenza del recapito che sugli sportelli presenti sul territorio. Attualmente, infatti, gli Uffici Postali della provincia di Pavia sono 174, di cui ben 44 aperti a giorni alterni dal lunedì al sabato, la distribuzione della corrispondenza nella provincia pavese dipende da 11 Centri di Distribuzione e, a partire dal 1° gennaio 2015, il recapito viene effettuato dal lunedì al venerdì solo a giorni alterni con frequenza bisettimanale, impiegando un singolo portalettere dei 186 prima previsti. Ai portalettere, si aggiungono i 37 operatori delle linee “Plus” che distribuiscono quotidiani e alcuni tipi di oggetti a firma. Il personale di Poste Comunicazione Logistica, di cui i portalettere fanno parte, non è in alcun modo integrato con il personale di Mercato Privati che, sul territorio pavese, mostra una significativa carenza di personale: 15 Uffici sono privi di Direttore, che negli uffici monoperatore risulta essere l’unico impiegato. Per ovviare, si svuotano uffici collegati distaccando personale ma si cura il male senza estirpare il problema alla radice.

Serve un ragionamento complessivo sull’intera rete di servizi postali, che tenga conto delle esigenze di servizi da erogare ai cittadini e delle necessità di organizzare il personale anche in funzione dei pensionamenti. Serve che il Governo intervenga in tempi rapidi perché abbiamo bisogno di ripristinare il diritto essenziale ai servizi postali per tutti i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *