Certosa di Pavia: potenziare la fruibilità per i bambini e i ragazzi

La fruibilità dell’immenso e prezioso patrimonio culturale italiano da parte dei bambini e degli adolescenti è oggetto di indagine conoscitiva da parte della Bicamerale Infanzia e Adolescenza. E la deputata PD Chiara Scuvera ha sollevato il caso, in Bicamerale Infanzia all’ audizione dell’ Associazione bibliotecari ecclesiastici italiani, di un gioiello come la Certosa di Pavia, chiedendo uno sforzo alla comunità monastica, in collaborazione con le istituzioni e pensando anche a forme innovative di collaborazione, perché bambini e adolescenti possano visitarla con più facilità. All’audizione hanno preso parte il Presidente dell’Associazione bibliotecari ecclesiastici italiani (ABEI), S.E. Mons. Francesco Milito, il Vice presidente, Francesco Failla e la Vice presidente dell’Associazione musei ecclesiastici italiani (AMEI), Domenica Primerano.

“Abbiamo la fortuna di vivere in un paese straordinario, che vanta un patrimonio storico artistico e culturale di immenso valore. È la nostra forza e dobbiamo saperla gestire – ha detto Chiara Scuvera- Abbiamo sempre detto che Expo è l’occasione da sfruttare per far conoscere ai turisti, anche ai ragazzi, che arrivano a Milano le peculiarità dei nostri territori. Ecco, il pavese ha questa occasione. Non permettiamo ci sfugga”.

Roma, 14 luglio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *