Merck: Scuvera chiede al Ministro Guidi di convocare subito tavolo crisi

Convocare immediatamente un tavolo di crisi con le istituzioni territoriali e i vertici di Merck e Zambon Pharma per trovare una soluzione affinché si salvaguardi la continuità produttiva e l’occupazione sul territorio pavese. E’ la richiesta che la deputata pavese del Partito Democratico Chiara Scuvera ha presentato, in un’interrogazione in Commissione, al Ministro dello Sviluppo Federica Guidi, dopo la notizia della rottura delle trattative tra Merck e Zambon Pharma per l’acquisizione del sito produttivo pavese.

“La chiusura dello stabilimento, annunciata lo scorso 6 giugno e prevista entro il 31 dicembre 2014, coinvolge circa 270 lavoratori dipendenti e 150 dell’indotto e rappresenta una ferita per il nostro tessuto produttivo. Pensavo che la manifestazione di interesse della Zambon Pharma – dice Chiara Scuvera – avesse scongiurato il peggio. Purtroppo l’accordo, che sembrava cosa fatta, è saltato. Per questo credo che sia urgente la convocazione di un tavolo per cercare di riaprire la via della trattativa”.

Roma, 18 novembre 2014 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *