Immigrati. Pd, approvare subito legge su minori non accompagnati

“Con la ripresa degli sbarchi in Sicilia, Calabria e Puglia ancora una volta assistiamo con enorme preoccupazione all’arrivo di minori non accompagnati al seguito di adulti. Ciò continua ad avvenire in assenza di un sistema di accoglienza strutturato. È tempo invece che il nostro Paese esca da una logica emergenziale nella gestione di questo fenomeno, non solo perché ce lo impongono la Convenzione di New York e le regole della civiltà, ma anche perché le analisi sui flussi migratori ci confermano che si tratta di un fenomeno strutturato e permanente. Ciò che può variare, ormai, è solo il numero degli arrivi”.

Lo ha detto Chiara Scuvera, deputata del Pd, insieme ai deputati democratici Sofia Amoddio, Paolo Beni, Salvatore Capone, Khalid Chaouki, Giuseppe Guerini, Maria Iacono, Antonino Moscatt, Luca Pastorino, Sandra Zampa, Giuseppe Zappulla.

“Non si possono più lasciare da soli i Comuni e le Regioni – proseguono i deputati Pd – ad affrontare questa situazione; non si può esasperare la popolazione residente che, pure, continua ad essere capace di generosa accoglienza; non si possono abbandonare a sé stesse le comunità di accoglienza. Rivolgiamo un vero e proprio appello al governo e sollecitiamo un incontro urgente con il ministro Poletti e il sottosegretario Delrio per individuare insieme soluzioni immediate. 
Ricordiamo inoltre che in commissione Affari costituzionali è depositata una proposta di legge sottoscritta da pressoché tutte le forze politiche presenti in Parlamento: la rapida approvazione di queste norme permetterebbe finalmente al nostro Paese di uscire da un’emergenza che non è più tale e di offrire una risposta strutturale al fenomeno dei minori stranieri non accompagnati”.

 Roma, 10 aprile 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *